adv-825

ALESSANDRIA – Attraverseranno Alessandria, le Langhe e il Basso Piemonte le auto storiche della 29a edizione del Grand Prix Bordino, in programma dal 7 al 9 giugno.

L’evento, organizzato dal Veteran Car Club Bordino di Alessandria, farà arrivare nel capoluogo una sessantina di auto d’epoca, alcune protagoniste della Mille Miglia, della Targa Florio o della 24 Ore di Le Mans. A bordo delle auto di un tempo, come sempre, gli equipaggi in stile anni ’30 contribuiranno a ricreare l’atmosfera che si respirava durante il Circuito Bordino ad Alessandria.

adv-96

Come sottolineato da Antonio Traversa, presidente del Veteran Car Club, il Grand Prix con le sue auto d’epoca  è “un museo su quattro ruote” che venerdì 7 giugno, alle 15, arriverà in Piazzetta della Lega e dalle 18 si muoverà verso le colline patrimonio Unesco nelle Langhe per poi tornare ad Alessandria domenica 9 giugno per la rievocazione del circuito in piazza Garibaldi. Gli appassionati di motori quest’anno avranno anche un motivo in più per assistere alla “corsa”, al via dalle 9.30 di domenica 9 giugno. Insieme alle auto d’epoca, in piazza Garibaldi si potranno ammirare una trentina di Ferrari, “anche di ultima generazione” ha anticipato Franco Giuliani della Scuderia Ferrari Club Alessandria che si unirà al Veteran Car Club Bordino per “un gemellaggio stradale”.

Altra novità è il Mini GP su auto a pedali per i bambini dai 4 ai 9 anni. Domenica 9 giugno, dalle 10 alle 11, i piccoli piloti avranno la possibilità di “sfrecciare” su automobiline rigorosamente in stile anni ’50 e aiutare i tanti bambini che, nel mondo, vivono il dramma della guerra. La quota d’iscrizione di 20 euro per partecipare al Mini Gran Premio, infatti, aiuterà a sostenere la campagna “Rights of way” dell’Unicef e garantire un’istruzione a bambini e ragazzi costretti dalla guerra a rinunciare alla scuola. Per scendere in pista per i diritti dei bambini basta iscriversi contattando il Club Bordino al numero di telefono 0131/254509 o via mail all’indirizzo [email protected].

In attesa di veder arrivare in città le auto d’epoca, dal 24 al 31 maggio i cittadini potranno scoprire la storia del Bordino e dei suoi piloti attraverso le fotografie in mostra al Museo della Gambarina di Alessandria, dove saranno esposti anche i disegni e progetti realizzati dagli studenti delle scuole elementari, medie e superiori di Alessandria coinvolti nel concorso sul motorismo storico, per il quarto anno legato al Grand Prix Bordino.

adv-486