Dal 5 giugno “Aspettando AstiTeatro” con Sergio Danzi e Marco Zanutto

ASTI – Dal 5 al 22 giugno si entra nel clima di Asti Teatro e, aspettando il Festival, Sergio Danzi e Marco Zanutto propongono, presso alcuni locali astigiani,  i loro “Incontri” bizzarri, surreali, al di là di qualsiasi aspettativa. I due attori hanno già condiviso la scena del Teatro Alfieri con “La stanza di passo”, tratto dai Racconti di Cechov, con il “Don Chisciotte” e recentemente con “La ballata dei mendicanti”. Gli impegni di entrambi impediscono di lavorare insieme sovente, ma quando hanno la possibilità di farlo si divertono a sperimentare nuovi percorsi. Sergio Danzi è attore e regista e da anni si occupa di formazione soprattutto ad Asti e provincia, con Ileana Spalla ha dato vita alla Casa del Teatro 3 – L’Arcoscenico. Marco Zanutto, di scuola genovese, lavora prevalentemente a Genova come attore e nell’alessandrino come formatore. Lo spettacolo è composto da quadri – spiega – della durata di 15/20 minuti, in Teatro vengono proposti insieme, ma nell’ambito di “Aspettando Asti Teatro” abbiamo immaginato di proporre per otto giornate, due a settimana iniziando dal 5 giugno, un quadro in ogni locale ospitante, ricercando locali (le scene si svolgono tutte al bar) disposti a mettere a disposizione un tavolino e due sedie, alcuni in zone solitamente non raggiunte dagli eventi del festival”.

LE DATE E I LOCALI DI “INCONTRI”:

5 giugno ore 19 Irish pub – Corso Felice Cavallotti, 64 – 6 giugno ore 19 Circolo Nosenzo – Via Filippo Corridoni, 51 – 12 giugno ore 19 Bar della Torretta – Piaz. N.S. di Lourdes, 3 – 13 giugno ore 19 Diavolo Rosso. – Piazza San Martino – 19 giugno ore 19 Circ. Antiche Mura – Vicolo Dorna, 5 – 20 giugno ore 19 Caffè Vittoria. – Corso alla Vittoria, 45 – 21 giugno ore 19 Fuoriluogo – Via Govone, 15 – 22 giugno ore 19 Cafelait – Via Roero