ALESSANDRIA – Hanno imparato come scrivere in maniera corretta ed efficace un curriculum e a orientarsi tra siti e App che raccolgono offerte di lavoro. Al termine del progetto “Lavorare insieme” attivato da Anolf Alessandria grazie a un bando del Csvaa, in quattro hanno trovato lavoro. Tre dei 12 richiedenti asilo e cittadini stranieri, quasi tutti trentenni, che hanno partecipato al percorso di formazione sono stati assunti in aziende dell’Alessandrino, un’altra persona ora lavora da Amazon e altri tre si sono candidati per seguire percorsi formativi all’Enaip di Alessandria.

Tutte le 12 persone seguite dai tutor del progetto, ha spiegato la responsabile Anolf Caterina Guarnera affiancata dal segretario provinciale Cisl Marco Ciani, hanno acquisito fiducia e consapevolezza per affrontare al meglio un colloquio ed evitare i primi e più comuni errori. Tutti i curriculum, inoltre, sono stati inseriti nel portale Sportello Lavoro della CISL. “Un sito dove non si accumulano fogli che spesso restano chiusi in un cassetto” ma dove i profili di cerca lavoro sono facilmente individuabili da chi offre un impiego, ha assicurato Caterina Guarnera.

Soddisfatta dei risultati ottenuti, l’Anolf di Alessandria, l’associazione di volontariato promossa dalla Cisl, è pronta per una nuova sfida: il progetto Coltiv-Azioni, un percorso di avvicinamento all’agricoltura della durata di tre mesi che prevede la possibilità di attivare tre tirocini lavorativi. Il Corso si terrà nel 2020 ma le candidature sono aperte fino al 18 dicembre. Per informazioni potete visitare la pagina Facebook di Anolf Alessandria.

 

adv-312