ALESSANDRIA – L’epilessia è una malattia che, solo in Italia, riguarda 500.000 persone con oltre 30.000 nuovi caso l’anno. I più colpiti sono i bambini e circa il 30% delle crisi epilettiche si manifesta infatti in classe mentre il 40% delle chiamate ai numeri di emergenza 112 e 118 che parte dalle scuole è proprio per casi di crisi epilettica. Il dottor Maurizio Cremonte, Direttore della Struttura Complessa di Neuropsichiatria Infantile spiega l’importanza della diagnosi e di una cura attenta perché “non esiste un trattamento uguale per tutti“. Tutto accompagnato da un percorso di cura affidato ai professionisti anche con il contributo della pet-therapy dell’associazione “Un cane per sorridere onlus“.