ALESSANDRIA – Non una di meno questo venerdì è tornata in piazza, nel cuore di Alessandria,per l’autodeterminazione delle donne e delle soggettività libere, in difesa della comunità LGBTQIA+ e del diritto all’aborto”. Il presidio in piazzetta della Lega ha lanciato la manifestazione nazionale che si terrà il 26 novembre a Roma contro la violenza di genere ed è stato anche occasione per tornare a far sentire la voce della Casa delle Donne, “in attesa che il Comune tenga fede alle sue parole“.

(in copertina foto tratta dalla pagina Fb di Non una di meno”)

adv-456