ALESSANDRIA – Il ritorno in zona gialla non è stato sinonimo di riapertura per tutti i bar e locali di Alessandria. Le nuove limitazioni alle consumazioni all’interno dei locali stanno doppiamente penalizzando bar e attività di ristorazione che non hanno dehors. La saracinesca del Bar Dolci Pensieri di via Venezia, ad esempio, rimarrà chiusa anche in zona gialla perché, ha spiegato il titolare Roberto Forelli, per un bar senza tavoli all’esterno è “come essere ancora in zona arancione”. Per Stefano Melotti, titolare del bar Pausa Caffè in via Guasco, la nuova zona gialla ha addirittura “peggiorato la situazione”. Con la ripresa dei pranzi nei locali che hanno spazi all’aperto, il bar in via Guasco senza sedie e tavoli all’esterno ha già riscontrato un calo degli ordini d’asporto.

adv-253