ALESSANDRIA – Una partita pazza, “loca”, ha permesso alla nazionale argentina di laurearsi campione del mondo per la terza volta. Dopo il rigore trasformato da Montiel anche ad Alessandria la comunità albiceleste ha festeggiato con canti e balli la vittoria di Messi e compagni.

adv-295