ALESSANDRIA – Ad Alessandria ormai non è estate senza la 24 ore di Basket Borgo Rovereto, da ben 14 anni appuntamento fisso della seconda metà di giugno. Il via sabato alle 12, con la prima palla a due lanciata dall’assessore allo Sport Piervittorio Ciccaglioni, per una maxi partita che durerà fino alle 12 di domenica, sempre nell’area polisportiva Lauretta Garavelli-Ex Gil, in corso Monferrato.

L’incasso della manifestazione sarà devoluto quest’anno all’Associazione Yawp, impegnata a organizzare percorsi di autonomia per persone con disabilità intellettive. Il primo partirà a luglio e prevede alcuni momenti di coabitazione di tre ragazze, seguite da esperti.

Non mancherà, come sempre, l’area ristoro, grazie al contributo della Birreria del Borgo e della Gelateria Soban. Novità di quest’anno la donazione di un defibrillatore agli organizzatori da parte dell’Avis di Alessandria. 

Iscrizioni aperte ai numeri 347/6451192 e 347/1581799. Attesi, nei vari turni giornalieri e notturni, i ragazzi degli Special Olympics e di Cuore Matto Torino, gli under 14 della Zimetal Fortitudo e Valenzana Mado Basket. A ogni cambio dell’ora ci sarà la gara da tre punti. Dalle 11 di domenica le finali tra i vincitori di tutti i turni.

adv-215