ALESSANDRIA – Ultimo appuntamento del 2018 per l’Alessandria, impegnata domenica alle 14.30 contro la Juventus Under 23. “Diamo continuità alla mentalità espressa dopo l’espulsione di Gatto, col Pontedera”. Questo, secondo il mister dei grigi Gaetano D’Agostino è stato uno dei momenti chiave nel processo di maturazione della squadra. Assenti Maltese, Badan e lo squalificato Gatto, in casa grigia torna a disposizione Panizzi, possibile titolare sulla corsia mancina a centrocampo. “Checchin? Sta bene, vediamo se utilizzarlo subito o a partita in corso, spero di farlo quanto prima. Nel caso deve saper gestire le energie e distribuirle per tutti i 90 minuti” ha detto il tecnico che ha anche lodato e ringraziato Alessandro Gazzi, definito “esempio positivo per tutti, un capitano silenzioso che si è sempre allenato con passione e carisma”. La squadra bianconera di mister Zironelli è reduce dalla sconfitta contro la Virtus Entella. In trasferta ha però vinto due delle ultime tre gare, le prime dell’anno visto che, lontano dal Moccagatta, ha collezionato in tutto sei sconfitte e un pareggio.