ALESSANDRIA – “Una scelta sia emotiva che razionale”. Queste le prime parole di Cristiano Scazzola, nuovo allenatore dell’Alessandria dopo aver vestito la maglia grigia dal 1999 al 2001. Per lui contratto fino al 30 giugno 2021. “Non potevo certo dire no a questa maglia, e a una società seria e ambiziosa. C’è tutto per far bene ma la serenità che infonde la proprietà non deve trasformarsi, per i giocatori, in appagamento. Io e il direttore Artico lavoriamo per costruire una squadra di combattenti, di lottatori, giocatori che prima di tutto dovranno avere qualità morali e caratteriali. Obiettivo? Inutile far promesse ma non dobbiamo porci limiti”. 

adv-193