LOS ANGELES (USA) – L’economia del vino ci dice che siamo sulla strada giusta: nel corso degli ultimi dieci anni i consumi di vino negli Stati Uniti sono aumentati a volume del 28%, ben 32 milioni di ettolitri. L’Italia in questo senso gioca una partita importante, con una quota di mercato del vino importato negli USA complessiva del 32,4%, pari a oltre 2,5 milioni di ettolitri. Un risultato ottenuto anche grazie all’importanza e all’apprezzamento dei vini dell’Oltrepò Pavese in Italia e nel mondo, come certifica una delle voci più autorevoli nell’industria del vino, Marco Sabellico di “Gambero Rosso”.

Per tutte le notizie sul tempo libero aggiornate in tempo reale cliccate sulla homepage di Vivere il Pavese

adv-442