Riapre al pubblico il Presepe della Madonnina della Guardia a Tortona

TORTONA (AL) – Come da tradizione fino all’8 gennaio sarà possibile visitare il Presepe al Santuario della Madonnina a Tortona, nel grande spazio interno allestito al Mater Dei. Un’opportunità ritrovata e imperdibile per gli appassionati di meravigliosi presepi, perché lo stabile di Tortona è per metratura tra i più grandi di sempre mai realizzati.

Luci soffuse e musica dolce valorizzano nell’ambiente oscuro ogni dettaglio scenico, nell’accuratissima ricostruzione dei luoghi simbolo della Natività. Il presepe è così grande da risultare più simile ad un piccolo museo, con i suoi 650 metri quadrati di superficie allestita. Occorre prendersi del tempo durante la visita a piedi, per non rischiare di lasciarsi sfuggire qualche particolare nell’osservazione delle centinaia di statuine presenti. E non mancano nemmeno effetti atmosferici di ogni genere, case scavate nella roccia, un grande laghetto ed elementi meccanici animati.

Il Presepe di Tortona, simbolo degli Orionini

La storia del presepio nasce dal profondo amore degli Orionini per questa forma in miniatura di rappresentazione della Natività. Nel più importante santuario della loro congregazione, a Tortona, l’ordine ne costruì uno intorno agli anni Cinquanta del Novecento collocandolo nella cripta. Frequentato durante tutto l’anno solare, aveva una superficie di circa cinquanta metri quadrati ma venne completamente distrutto nel 1977 dall’esondazione dell’Ossona. Fu ricostruito alcuni anni più tardi, nel seminterrato del reparto pellegrini del Centro Mater Dei posto si trova di fronte al Santuario.

I lavori per l’attuale versione del presepe, ancora più grande, cominciarono nel settembre 2003. Vennero usati per il riallestimento oltre quattrocento quintali di materiale come gesso, cemento, legno, stoffa, cavi elettrici. Per completarlo sono servite novemila duecentoventicinque ore di lavoro. Oggi, con la sua minuziosa ricostruzione dell’Egitto e della Palestina ai tempi di Gesù, coronata da tante figure in movimento, giochi di luce, musiche natalizie e persino il passaggio del giorno e della notte, questo enorme presepio è uno dei più amati dell’Alessandrino, visitato da tantissime famiglie.

Il presepe è aperto in via Don Sparpaglione, 15, tutti i giorni dalle 15:00 alle 17:00. Il sabato e la domenica, invece, è visitabile dalle 10:00 del mattino fino alle 17:00. L‘ingresso è libero; per informazioni, il numero di telefono 0131 818311.

Per tutte le notizie sul tempo libero aggiornate in tempo reale cliccate sulla homepage di Vivere il Pavese

Al minuto 20 nelle ore dispari, il giornale radio di Vivere il Pavese

Seguite Radio Gold Pavia su Facebook e Instagram

Ascolta Radio Gold Pavia in streaming o sulle frequenze – Pavia Provincia: 87.9

Per rimanere aggiornato sulle notizie per il Tempo Libero: https://radiogold.it/news/categoria/vivere-pavese/