Cosa fare in provincia di Pavia. Gli eventi di domenica 2 ottobre

PROVINCIA DI PAVIA – Gli eventi per il tempo libero di oggi in provincia di Pavia, in costante aggiornamento su Vivere il Pavese.

Ci sarà anche lo chef Andrea Berton tra gli ospiti delle “Serate di Autunno” al Palazzo Esposizioni di Pavia, gli eventi serali dell’Autunno Pavese organizzati con la collaborazione del magazine internazionale di cucina Identità Golose. Al calendario dell’Autunno Pavese si aggiunge così un poker di eventi di alto profilo, oltre alle master class, ai laboratori, alle degustazioni e agli show cooking in programma nei quattro giorni della fiera dedicata all’enogastronomia della provincia di Pavia. Scopri di più su radiogoldpavia.it.

Musei Civici di Pavia ospitano fino al 30 settembre la mostra di arte e design “Il Mondo di Roberto Poggi”, ebanista e imprenditore pavese considerato tra i padri fondatori dell’industria dell’arredo moderno. La mostra presenta al pubblico l’attività di Roberto Poggi e il suo ruolo determinante nel dialogo con diverse generazioni di architetti e designer, tra cui Franco Albini, Vico Magistretti e Marco Zanuso. Sono esposti disegni, fotografie d’epoca, prototipi e arredi realizzati, oltre a un recente documentario diretto da Valeria Parisi nel quale è lo stesso Poggi a ripercorrere la sua storia. Scopri di più su radiogoldpavia.it.

Il Museo della Tecnica Elettrica di Pavia ospita “The Game. Elettricità e rivoluzione digitale”, una mostra ispirata all’omonimo libro di Alessandro Baricco. Un percorso affascinante ideato con Scuola Holden che, dal 30 settembre al 28 febbraio 2023, racconta gli ultimi 40 anni di evoluzione tecnologica. L’inaugurazione è prevista domani, giovedì 29 settembre, alle ore 11:00, nel Salone Teresiano dell’Università di Pavia con la Lectio Magistralis dello stesso scrittore Alessandro Baricco. Scopri di più su radiogoldpavia.it.

Vigevano dal 23 settembre al 2 ottobre si svolgerà la sesta edizione del Festival delle Trasformazioni. Una rassegna ricca di incontri, eventi e tavole rotonde che intende focalizzare l’attenzione e stimolare il dibattito sull’attualità che spesso tendiamo a ignorare, per stimolarci a domandarci quale futuro ci riserva il passato da cui veniamo.

Sabato 1 e domenica 2 ottobre si svolgerà, nel centro di Mortara, la celebre Sagra del Salame d’Oca. Confermato, dunque, in toto il programma della 55esima edizione; la novità è il ritorno, dopo lo stop imposto dalla pandemia, del tradizionale corteo storico. Scopri di più su radiogoldpavia.it.

Fino al 2 ottobre sarà aperta al pubblico la mostra “2009 Luna Park dell’anima – Coney Island Brooklyn”, allestita negli spazi del Broletto a Pavia. Cinquantadue fotografie scattate dal giornalista e viaggiatore Maurizio Coppolecchia, in vari formati e stampate su diversi supporti che raccontano uno dei luoghi più iconici di New York, lo storico Luna Park di Coney Island, a sud di Brooklyn. Il fotoracconto artistico ed emozionale immortala il periodo di declino del parco divertimenti aperto nel primo Dopoguerra e chiuso nel 2009, per molto tempo uno dei più grandi Luna Park esistenti negli USA. Scopri di più su radiogoldpavia.it.

La 54a Sagra delle Offelle di Parona si svolgerà quest’anno da sabato 1 a lunedì 3 ottobre. L’offella è il prodotto che da anni ha legato il suo nome e la sua storia a Parona, un caratteristico biscotto ovale con le estremità appuntite, la cui storia muove i primi passi dagli ultimi decenni del XIX secolo. Scopri di più su radiogoldpavia.it.

I Musei Civici di Pavia e il Conservatorio Franco Vittadini offrono tre matinées dedicate ai “Quadri Musicali”, le prime domeniche del mese di ottobre, novembre e dicembre. Il programma della prima domenica, 2 ottobre alle ore 10,30, prevede i sassofonisti Filippo Cadringher e Gianluca Muratore, che utilizzeranno le sonorità dei brani di Cockcroft e Noda per un viaggio nel tempo e nello spazio – Sala Azzurra; i violoncellisti Michele Ferrando e Tommaso Malinverni, che, nella sala del modello ligneo del Duomo di Pavia, proporranno un paio di danze tratte dalle Suites di J.S. Bach: qui il legame è sulla materia (i diversi tipi di essenze lignee utili a costruire un violoncello) e sulla struttura delle composizioni (J. S. Bach come architetto della musica); nelle sale della Quadreria dell’Ottocento e della Collezione Morone si mostrerà che un’esecuzione musicale consiste in molteplici ritratti: quello del compositore (nella fattispecie lo svizzero Heinrich Sutermeister e il francese Claude Debussy), quello dell’interprete che apporta la sua visione del brano (rispettivamente Chiara Dragoni al clarinetto e Giulia Cerboni al flauto), fino ai contenuti dell’opera (i temi/personaggi nel Capriccio di Sutermeister e la coppia Pan/Syrinx nel brano di Debussy);
infine, due formazioni declineranno i temi del classico, del popolare e del colto: dal Duo di violini di Alice Ferlisi e Federica Trombetta ascolteremo un Allegro di Bartolomeo Campagnoli, e dal Duo formato da Sofia Catalano al flauto e Alessandro Di Caccamo alla chitarra un paio di Canzoni spagnole di Manuel De Falla. L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria a museicivici@comune.pv.it.

La prima domenica di ottobre a Lungavilla ricorre la rassegna gastronomica dedicata alla zucca varietà “berrettina”. La coltura della zucca è parte integrante della tradizione orticola della pianura padana; nell’area lungavillese la coltivazione di questo ortaggio vanta una tradizione antica e la festa dedicata a questo prodotto della terra rappresenta l’evento storicamente più importante per la comunità locale. Per informazioni sulle attività in programma potete inviare una mail a info@zuccaberrettina.it.

Domenica 2 ottobre si svolgerà a Zavattarello la nuova edizione della Sagra del fungo e del miele. Dalle 9:00 del mattino in Piazza Dal Verme si potranno trovare le bancarelle con i prodotti tipici locali, una mostra didattica dei funghi promossa dal Gruppo Micologico di Pavia, divertimento e intrattenimento musicale. Per informazioni potete inviare una e-mail a prolocozavattarello@gmail.com.

La Fiera del Bestiame di Bereguardo si svolge ogni anno la 1 domenica di ottobre, in concomitanza con la Festa di San Zeno, una manifestazione ricca di eventi che sposa all’antica esposizione dedicata alla zootecnia una serie di appuntamenti di diverso genere, dal culturale al folcloristico. La tradizionale “Corsa degli Asini” è l’appuntamento da non perdere, che attira da sempre ogni anno parecchi visitatori, ultima ed emozionante gara del palio delle Contrade di Bereguardo. Sono otto i rioni che ogni anno vi prendono parte, pronti a portare a casa il cencio realizzato per l’occasione da un artista pavese.

Torna a Bereguardo il Mercatino delle Vecchie cose. Nella meravigliosa cornice del Castello Visconteo, una cinquantina di bancarelle propongono oggetti d’antiquariato, collezionismo, mobili e quadri. A metà fra mercato e mostra antiquaria e presenta prodotti che spaziano dagli arredi ai soprammobili, dai gioielli agli utensili, dalle stampe e dai dipinti alle porcellane e ceramiche. Maggiori informazioni sono disponibili presso la pro loco del comune di Bereguardo.

(IN AGGIORNAMENTO)

Per tutte le notizie sul tempo libero aggiornate in tempo reale cliccate sulla homepage di Vivere il Pavese

Seguite Radio Gold Pavia su Facebook e Instagram

Ascolta Radio Gold Pavia in streaming o sulle frequenze – Pavia Provincia: 87.9

Per rimanere aggiornato sulle notizie per il Tempo Libero: https://radiogold.it/news/categoria/vivere-pavese/

Al minuto 20 nelle ore dispari, il giornale radio di Vivere il Pavese