Cosa fare in provincia di Pavia. Gli eventi di sabato 21 gennaio

PROVINCIA DI PAVIA – Gli eventi per il tempo libero di oggi in provincia di Pavia, in costante aggiornamento su Vivere il Pavese.

Questa sera alle 21:30 “V-Tribute”, band tributo a Vasco Rossi, si esibirà in concerto al The Space Cinema di Montebello della Battaglia. Energia allo stato puro grazie a questa cover band di Vasco, cinque artisti pavesi travolgenti noti per proporre sonorità rock fedelissime all’originale. V-Tribute è un gruppo nato nella seconda metà del 2007 e composto da cinque elementi, ciascuno proveniente da situazioni ed esperienze musicali differenti.

Apertura straordinaria, oggi, al Museo di Archeologia dell’Università di Pavia. Alle ore 16:00 è in programma una conferenza delle tre statue romane prive di testa, tra i primi reperti entrati nel Museo. Si parlerà delle loro caratteristiche iconografiche e stilistiche, messe a confronto con quelle di altre statue romane. Interverranno Stefano Maggi, ordinario di Archeologia classica, e Mario Colella, che ha restaurato due delle tre statue marmoree. Ci sarà anche Marialetizia Tramontin a presentare il lavoro di ricerca svolto per la sua tesi di laurea, “Three statues of supposed Veleiate provenance in the collections of the University of Pavia”.

Al Centro Sociale di Via Roma in Borgo San Siro, alle ore 21:00, Giuseppe Zucca presenta il suo nuovo libro “I giusti di lomellina-Nomi e storie dei collaboranti italiani nell’aiuto ai prigionieri alleati fuggiti dai campi di lavoro 1943-1945”. Nel contesto dell’appuntamento, è allestita anche la mostra fotografica “Il treno sempre in orario”. 

Oggi pomeriggio alle ore 15:30 al Cinema Teatro Politeama di Pavia c’è “Renart – processo a una Volpe”, primo appuntamento del programma Teatro per Ragazzi. Lo spettacolo, con un linguaggio moderno e pop, porta sul palco il romanzo giallo “Renart e la Volpe”, scritto da un autore anonimo durante il Basso Medioevo. Il giovane pubblico sarà parte della storia, decidendo la sorte del bullo Renart nel processo finale e ragionando sui concetti di bullismo, giustizia e comunità.

Sempre a Pavia alle ore 18:00, alla Civica Scuola d’Arte AR.VI.MA in Viale Nazario Sauro, Alessandria Ubezio presenterà al pubblico il libro “Le ragazze del fiume”. L’autrice accompagna i giovani ospiti dentro al romanzo e alla vicenda storica che l’ha ispirato, attraverso disegni da colorare e scambio di riflessioni. Ingresso libero.

È aperta fino al 26 marzo, nella Sala del Collezionista del Castello Visconteo, la mostra “Mnemosyne. Il teatro della memoria”, curata da Paolo Linetti. L’esposizione mira a ricreare, in chiave contemporanea, una “wunderkammer”, lo studiolo di un collezionista del XVII secolo. Mnemosyne si propone di mostrare al pubblico, tramite una esemplificativa e ricca rassegna, la storia del collezionismo dalle sue origini all’epoca contemporanea. L’unico grande ambiente ricreato nella sala dei Musei Civici diventa così una vera e propria ‘camera delle Meraviglie’ realizzata con lo spirito delle Wunderkammer che si diffusero in Europa fra il XVI e XVIII secolo. Scopri di più su radiogoldpavia.it.

Per la rassegna letteraria “Vogherautori”, curata dalla libreria Ticinum e dall’assessorato alla Cultura di Voghera, a Casa Gallini si terrà l’incontro con Paolo Colagrande, vincitore del Premio Campiello nella sezione Opera Prima e insignito di altri prestigiosi riconoscimenti letterari. Dialogherà con l’autore lo scrittore Guido Conti. L’ultimo libro di Colagrande si intitola “Salvarsi a vanvera”.

Fino al 30 aprile 2023 in piazza della Vittoria a Pavia è aperta al pubblico «Vittorio Necchi, una storia, un’impresa, un territorio», allestita nello spazio ex IAT. La struttura si è trasformata in un museo semipermanente dedicato alla Necchi dove sarà esposto materiale documentale e prodotti storici della storica azienda. Nelle teche sono riposte macchine da cucire, foto stampate su forex, documenti e oggetti inediti di proprietà dell’Associazione Necchi. Appese ai muri, inoltre, ci sono cinque pubblicità realizzate graficamente per celebrare le 5 macchine per cucire Necchi più iconiche. Dal mercoledì alla domenica, la mostra è visitabile di mattina, dalle 10 alle 13, e nel pomeriggio, dalle 14 alle 18.

Per la prima volta in Italia sarà possibile vedere uno spettacolare allestimento che riproduce lo scenario giurassico con enormi dinosauri interattivi, per vivere un’atmosfera unica, interagire con i giganti della preistoria e vivere le emozioni di quel periodo. Expo Jurassic in tour farà tappa a Pavia dal 14 al 23 gennaio, al Palazzo Esposizioni. Tanti modelli, tutti ricostruiti fedelmente e rigorosamente a grandezza naturale, alcuni dei quali in movimento oltre ad essere di dimensioni gigantesche, ci racconteranno la loro storia e l’evoluzione della vita sulla terraferma e nei mari. La visita dura trenta minuti e i turni di visita sono prenotabili anche online, in sette orari diversi dalle 10 del mattino fino alle 18.

Dieci scuole di danza vigevanesi si esibiranno questa sera alle ore 20:45 al Teatro Cagnoni di Vigevano, nella rassegna artistica per l’Unicef. Leo Bosi, Ginevra Annovazzi e Lisa Albese presentano la 26esima edizione dell’evento, sotto la direzione artistica di Paolo Ariano. La serata è promossa in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del comune di Vigevano.

Al Museo di Storia Naturale di Pavia, fino al 5 febbraio, è possibile vedere la mostra Kryptòs, inganno e mimetismo nel mondo animale. Mimetismo non vuole dire solo nascondersi ma fingere di essere qualcosa di diverso; gli animali assumono forme e colori di quanto li circonda oppure spaventano i nemici con colorazioni vistose. La mostra Kryptòs racconta questo mondo affascinante con una selezione di animali vivi molto speciali: rane, insetti foglia, mantidi e ragni con livree sorprendenti, presentati all’interno di terrari arredati che riproducono l’ambiente naturale delle specie ospitate (tutte nate in cattività e non pericolose). Orari: da martedì a domenica ore 10:00-18:00.

Il Museo della Tecnica Elettrica di Pavia ospita “The Game. Elettricità e rivoluzione digitale”, una mostra ispirata all’omonimo libro di Alessandro Baricco. Un percorso affascinante ideato con Scuola Holden che, dal 30 settembre al 28 febbraio 2023, racconta gli ultimi 40 anni di evoluzione tecnologica. Scopri di più su radiogoldpavia.it. Inoltre oggi, a partire dalle 16:15, torna il laboratorio “Smonting”, un’attività guidata in cui i bambini dai 6 di età anni potranno, in piena sicurezza, cimentarsi a smontare degli apparecchi elettronici. Prenotazione obbligatoria sul sito www.smonting.it.

(IN AGGIORNAMENTO)

Per tutte le notizie sul tempo libero aggiornate in tempo reale cliccate sulla homepage di Vivere il Pavese

Seguite Radio Gold Pavia su Facebook e Instagram

Ascolta Radio Gold Pavia in streaming o sulle frequenze – Pavia Provincia: 87.9

Per rimanere aggiornato sulle notizie per il Tempo Libero: https://radiogold.it/news/categoria/vivere-pavese/

Al minuto 20 nelle ore dispari, il giornale radio di Vivere il Pavese