NOVI LIGURE – Senza alcun motivo, se non per l’alcol che aveva bevuto, sabato notte un cittadino marocchino di 28 anni se l’è presa con tutto quello che gli capitava a tiro mentre camminava per le strade del centro di Novi Ligure. L’uomo ha ribaltato i tavolini dei bar sistemati lungo le vie, sdradicato le piante delle fioriere, rovesciato cassonetti e infranto gli specchietti delle auto in sosta tra Corso Italia, via Togliatti, viale Saffi, via Roma e piazza XX Settembre.

Arrivata intorno a mezzanotte e mezza la prima segnalazione da parte della titolare di un bar in Corso Italia, i Carabinieri di Novi Ligure e di Pozzolo si sono messi sulle tracce dell’uomo con  un berretto rosso descritto nella telefonata e segnalato poi anche in .una successiva chiamata al 112. Quando i militari l’hanno trovato, l’uomo ha inutilmente tentato di nascondersi. Portato in caserma è stato poi denunciato per danneggiamento continuato aggravato, disturbo della quiete e delle persone e getto pericoloso di cose.