ALESSANDRIA – Essere informati è un vantaggio. Sapere esattamente cosa fare in ogni momento può salvarci la vita. Il fine della campagna “Io non rischio” è proprio questo, informare più cittadini possibile sulle azioni da adottare in caso di terremoto, alluvione, maremoto. Ognuno di noi può trovarsi in una di queste situazioni, in provincia ma anche quando si va in ferie, al mare. Per questo il Dipartimento della protezione civile questo sabato sarà in piazza Santo Stefano e in piazzetta della Lega ad Alessandria.
Il progetto mira a stimolare il ruolo attivo delle comunità nella quotidiana azione di prevenzione, attraverso un percorso di conoscenza e consapevolezza guidato dal volontariato di protezione civile“. Insieme alla Regione Piemonte, al Comune di Alessandria, la Provincia di Alessandria ha deciso di aderire all’iniziativa, mettendo a disposizione i propri canali d’informazione e comunicazione per promuovere l’iniziativa. Infatti sul portale della Provincia e sui canali social in uso alla Protezione Civile della Provincia di Alessandria su Facebook, Twitter, Telegram, Google plus e Youtube, sono promosse le iniziative di sensibilizzazione dell’opinione pubblica.

I video messaggi d’invito a partecipare all’evento sono stati lanciati dai testimonial della piazza di Alessandria: Francesco Mandia (pluricampione europeo Kendo), Valeria Straneo (campionessa di maratona) e Giovanni Meazzo (campione di ciclismo). Ma anche Luciano (pensionato), IvanMatilde (scuola infanzia), Anna e Nicolò (scuola primaria), Mesfin e Matteo (scuola secondaria di 1 grado) e Veronica e Larisa (scuola secondaria di secondo grado) hanno voluto inviare il loro video appello a partecipare all’iniziativa di sabato 14 ottobre, dalle 09.00 alle 19.00 in piazzetta della Lega Lombarda e in piazza Santa Stefano ad Alessandria.
I cittadini che vorranno essere presenti, incontreranno i Volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile di Alessandria, dell’Associazione due Fiumi, dell’Associazione Radiantistica
C.B. OM di Alessandria, della P.A. Croce verde di Ovada e i volontari acquesi di Proteggere Insieme.
L’evento sarà costantemente seguito dai Reporter Digitali Volontari della Protezione Civile della Provincia di Alessandria che attraverso i social promuoveranno l’iniziativa. Essere preparati è il primo strumento per affrontare con successo le difficoltà e la campagna #iononrischio2017 è una buona occasione per invitare la popolazione a farsi delle domande sui potenziali rischio del nostro territorio.