Aggressione Casale
adv-27

CASALE MONFERRATO – I Carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Casale Monferrato, coordinati dal Tenente Salvatore Puglisi hanno identificato la donna che il 13 settembre ha aggredito l’addetta alla sicurezza del supermercato Esselunga in città. In quella occasione la donna nascose della merce rubata nel passeggino sperando di farla franca ma una vigilante la bloccò ricevendo un pugno al volto. L’autrice del furto poi si dileguò approfittando della folla nel vicino mercato.

Le indagini dei Carabinieri hanno portato a una 22enne italiana, disoccupata e con precedenti, mamma di una bimba e residente a Vercelli. La giovane è stata denunciata alla Procura di Vercelli per rapina impropria e segnalata al Tribunale dei minori di Torino per l’accertamento dei requisiti sulla potestà genitoriale.
Aggressione Casale