riboldi
adv-394

CASALE MONFERRATO – Una giornata di lutto cittadino per onorare la memoria di Giampaolo Pansa, il giornalista originario di Casale Monferrato e morto all’età di 84 anni a Roma il 12 gennaio 2020. Lo ha stabilito il sindaco della città monferrina Federico Riboldi attraverso una nota affidata ai social network.

Ci lascia una delle figure della casalesità, tra le più importanti di tutti i tempi. Giornalista pungente, seppe negli anni della maturità andare controcorrente lasciandoci pagine storiche importantissime. Non dimenticò mai, nei suoi scritti, la sua Casale Monferrato che oggi piange un figlio illustre e unico. È mia intenzione proclamare una giornata di lutto cittadino per onorare la memoria di un nostro grande ambasciatore“, si legge nel post su Facebook. Il comune di Casale Monferrato ha anche dichiarato che parteciperà anche ufficialmente ai funerali del giornalista e scrittore.

Inoltre la Biblioteca Civica Giovanni Canna di Casale Monferrato rende omaggio a Giampaolo Pansa dedicato all’illustre casalese mancato nella notte di domenica il tavolo della propria proposta di lettura. I lettori potranno trovare e avere il prestito per la lettura decine di volumi di Pansa: quasi tutti i saggi, i romanzi, gli scritti di politica del prolifico giornalista e scrittore.