adv-816

VALENZA – Il Comune di Valenza ha iniziato a spedire in questo inizio febbraio i primi avvisi di pagamento della Tari per il 2020. Come già accaduto ad Alessandria, anche nella città dell’oro sono nati alcuni dubbi tra i cittadini sulle modalità di pagamento e su quanto effettivamente sarà l’esborso.

Per quest’anno è prevista una prima emissione in acconto pari al 65% delle tariffe dell’anno 2019 con scadenze per le prime due rate fissate il 16 febbraio e il 16 giugno. Una seconda emissione di conguaglio verrà inviato in autunno dopo il calcolo sulla base delle nuove tariffe Tari 2020 in corso di approvazione dopo il nuovo metodo tariffario di Arera e la Legge Finanziaria del 2019. In questo caso le scadenze saranno previste il 16 ottobre e il 16 dicembre.

Il pagamento può essere effettuato unicamente con gli F24 allegati, senza costi aggiuntivi, presso gli sportelli di qualsiasi ufficio postale, gli sportelli di qualsiasi Banca, le tabaccherie autorizzate, via internet per i correntisti di Istituti di Credito che forniscono il servizio di Home Banking, presso lo sportello di Agenzia Entrate Riscossione sito ad Alessandria in Spalto Gamondio 1/L.