adv-724

MOMBELLO MONFERRATO – Un sentiero ad anello che parte da Mombello Monferrato e passa sulle belle colline della zona tra vigne e boschetti. Questo il consiglio di oggi di RadioGold che con il sentiero 748 vi porta nel cuore del Monferrato e in mezzo a quei paesaggi diventati patrimonio Unesco.

Difficoltà: Turistico
Lunghezza: 10,81 km
Tempo: 3 ore e 30 minuti

Indicazioni: La partenza di questo sentiero ha luogo dal centro di Mombello e per la precisione nei pressi della chiesa di San Sebastiano, da dove si imbocca via Orti e svoltando dopo la discesa a destra in via Rechezzina. Si prosegue su una stradina campestre, girando a destra al successivo bivio e risalendo sulla collina di Monsengo, da dove si può apprezzare una prima veduta panoramica della Val Cerrina. Superate le Cascine Gian Pietro si scende su una strada inghiaiata fino alle sottostanti Cascine Sapelli, nei pressi delle quali si gira a sinistra; oltrepassato il fondovalle si risale fino a incontrare la cappella di Santa Lucia, dove si svolta nuovamente a sinistra. Si costeggiano le cascine Berto passando tra i vigneti e risalendo poi su una stradina incassata tra affioramenti calcarei giungendo alla piccola frazione di Morsingo proprio di fronte alla chiesetta di San Michele si gira a sinistra, prendendo la strada campestre in discesa. Arrivati sul fondovalle si trova un bivio, dove bisogna svoltare a sinistra (sono presenti i segnavia anche a destra, che indicano una variante che porta a Zenevreto); dopo la svolta a sinistra si costeggia un filare di aceri campestri e subito si gira a destra su una lunga carrozzabile che costeggia il Bric Berta. Al termine della stradina si prende a destra, arrivando poco dopo in vista della frazione di Zenevreto; giunti a un crocevia su sterrato si gira a sinistra, sbucando poi nell’abitato sull’asfalto, dove si gira a destra. All’altezza della chiesetta di San Grato si gira a sinistra oltrepassando una zona a vigneto e apprezzando il paesaggio circostante; si ritorna a percorrere un bel bosco collinare, tenendo la sinistra ai due bivi successivi e camminando sullo spartiacque ai confini tra i comuni di Mombello e Camino. Oltrepassato le alture del Bric del Lupo e del Monte Sion si superano le omonime cascine prendendo poi la larga carrozzabile che scende fino all’asfalto, dove si gira a destra; superata la frazione di Ilengo si giunge in breve al paese di Mombello, dove, costeggiando le antiche mura, si attraversa il centro abitato, ritornando alla chiesa di San Sebastiano e chiudendo così il percorso ad anello.

adv-489

Scarica qui la mappa del Sentiero 748 sulle cime di Mombello.