In un circolo di Tortona marijuana sul bancone, clienti senza tessera e mancanza di licenze

TORTONA – Ammontano a circa 9 mila euro le sanzioni comminate a un circolo privato dai Carabinieri della Compagnia di Tortona. Durante la serata di controlli che ha portato all’arresto del titolare del night club “La Mela” di Pontecurone per detenzione illegale di pistola, i militari tortonesi guidati dal Capitano Domenico Lavigna hanno bussato anche alla porta di un circolo privato di Tortona. Una volta dentro i militari hanno subito notato della marijuana sul bancone, circa 9 grammi, che il presidente del circolo ha dichiarato di detenere per consumo personale. Tra i clienti i Carabinieri hanno poi sorpreso alcuni minorenni non regolarmente iscritti e, grazie al supporto dei militari del Nas di Alessandria, hanno riscontrato “gravi carenze igienico-sanitarie”, oltra alla mancanza delle necessarie autorizzazioni per la somministrazione di alimenti e bevande.

Il controllo “risponde a una richiesta arrivata dai cittadini”, ha sottolineato il Capitano della Compagnia Carabinieri di Tortona e si inserisce in una più ampia attività dei militari per assicurare anche il rispetto delle attuali disposizioni anticovid. I controlli hanno infatti impegnato i Carabinieri anche nella notte tra il 30 e il 31 luglio. Due i night club ispezionati, uno a Sale e l’altro a Tortona, dove i militari hanno identificato circa settanta clienti ed elevato 500 euro di sanzione complessiva per il mancato rispetto del divieto di fumo all’interno dei locali pubblici.

adv-800