PROVINCIA – Il parlamentare della provincia di Alessandria Federico Fornaro è stato eletto presidente del gruppo Misto alla Camera dei Deputati. L’esponente di Liberi e Uguali è stato votato all’unanimità da tutti e 36 onorevoli della formazione parlamentare: tra questi, 14 sono di Liberi e Uguali, 5 i fuoriusciti dal Movimento 5 Stelle, 4 di Noi con l’Italia, 4 delle Minoranze linguistiche, 3 di +Europa, 2 di Insieme e 2 di Civica Popolare, e infine un rappresentante del Movimento degli italiani all’estero e uno dell’Unione Sudamericana Emigrati Italiani.

Liberi e Uguali ha ottenuto la guida della componente, in attesa di chiedere la deroga per costituire il proprio gruppo autonomo. Tra circa due/quattro settimane, quando Liberi e Uguali formerà il proprio gruppo alla Camera, sarà eletto un nuovo presidente del Gruppo Misto.

“Non me lo aspettavo” ha raccontato Federico Fornaro a Radio Gold “Sono onorato per il fatto che il mio nome sia stato votato all’unanimità, sento un forte senso di responsabilità per questo riconoscimento.”

E in qualità di capogruppo, toccherà anche all’Onorevole Fornaro far parte della delegazione convocata dal presidente Mattarella per le consultazioni sul nuovo Governo. “Entrare al Quirinale sarà di sicuro emozionante” ha aggiunto l’esponente di Liberi e Uguali “è una situazione complicata. Questa legge elettorale ha restituito due vincitori. In queste ultime ore mi pare che stia emergendo un nodo programmato ma soprattutto di interpreti. Chi farà il presidente del Consiglio? Può darsi che siano schermaglie, vedremo. Noi di Liberi e Uguali vorremmo dare un contributo nel merito, non vorremmo parlare di poltrone. Abbiamo già presentato quattro disegni di legge su questioni fondamentali per la vita dei cittadini su lavoro, ambiente, sanità.”