lydeka

TORTONA – Primo importante rinforzo per Bertram Derthona. La società bianconera ha ufficializzato l’arrivo di Tautvydas Lydeka, centro lituano classe ’83. Il 35enne ha iniziato la stagione al Rasta Vechta in Bundesliga ma ha militato in Italia per ben 7 anni, vestendo le canottiere di Cantù, Pesaro, Sassari e Brindisi, dove ha fatto registrare la migliore media punti della sua carriera italiana (12.1), oltre a catturare 7.1 rimbalzi a partita.

ʺSono molto felice di essere tornato a giocare in Italia” ha detto Tau Lydeka “Dai colloqui che ho avuto in questi giorni ho percepito l’ambizione e la voglia di crescere di Tortona, un club che, in questo momento, rappresenta la scelta migliore per me. Sono pronto ad aiutare i miei compagni per cercare di raggiungere i migliori risultati possibiliʺ.

ʺLydeka è un giocatore che ha bisogno di poche presentazioni sia per la carriera che ha avuto sia per i trascorsi di successo nelle diverse squadre italiane” ha aggiunto coach Marco Ramondino “Si tratta di un innesto importante per noi perché riteniamo ci porti grande solidità e durezza dentro l’area sia in attacco sia in difesa, capacità di aiutare i compagni ed efficacia a rimbalzo. È altamente considerato come persona e come leader: questo è un altro aspetto molto importante che abbiamo considerato nel momento in cui abbiamo deciso di sceglierloʺ.

In carriera Lydeka ha disputato oltre 500 gare da professionista. Ha iniziato a giocare in Lituania, al LKKA Rustenda Kaunas, prima di trasferirsi in Ucraina, al BC Dnipro, dove resta dal 2005 al 2007. Comincia la stagione successiva, il 2007/08 in Olanda, all’Hanzevast Capitals Groningen, prima di passare all’Olympias Patrasso, in Grecia, e poi al KK Igokea, in Bosnia, dove si mette in mostra con buone prestazioni che gli valgono la chiamata di Cantù. Dopo i quattro anni trascorsi tra la squadra lombarda e Pesaro si trasferisce in Russia, al Samara, prima di fare ritorno in Lituania, al Lietuvos Rytas e al Lietkabelis. Le ultime tappe estere della sua carriera sono Sopot (Polonia, nel 204/15) e San Lorenzo (in Argentina, nel 2015/16) e Limoges (Francia, 2017/18).