Edgar-Çani
adv-758

ALESSANDRIA – All’Alessandria Calcio il nodo attaccante deve ancora essere sciolto. Oltre al giovane Akammadu, ufficializzato giovedì, la società di via Bellini sta ancora cercando una prima punta di esperienza. Il tempo passa e alcuni nomi accostati ai grigi nelle scorse settimane sono ormai destinati ad altri club: Marco Guidone, ad esempio, ha firmato con la Vis Pesaro mentre Niccolò Romero sembra destinato al Sudtirol.

Ai microfoni di Radio Gold il direttore sportivo dei grigi Massimo Cerri ha fatto il punto della situazione: “Vogliamo chiudere il prima possibile, anche perchè mercoledì avremo già da disputare il turno infrasettimanale con la Pro Vercelli. Oltre ad Akammadu, arrivato al posto di Talamo, acquisteremo comunque un altro profilo in attacco. Saveriano Infantino? Su di lui non ci siamo mossi. Siamo ancora in trattativa per Francesco Grandolfo. Michele Vano? Il Carpi prima deve sostituirlo e per altri 4 o 5 giorni, quindi, non si dovrebbe muovere dalla società biancorossa”.

Nella lista dei desideri spunta anche un altro nome, quello dell’albanese Edgar Çani. Classe 1989, la punta è di proprietà della Vibonese e partirebbe in prestito: “Abbiamo parlato con l’agente e siamo in attesa di una decisione. Stiamo monitorando anche la situazione del Vicenza: uno tra Razzitti e Maistrello, infatti dovrebbe partire“.

Nonostante gli infortuni lunghi occorsi a Gjura e Tentoni, inoltre, non sono previste altre entrate: “Tutte le nostre energie sono concentrate sull’attacco. In difesa non torneremo sul mercato”.

Infine il capitolo uscite: “L’interesse della Reggio Audace per Daniele Rocco è sfumato. Vedremo cosa succederà. Domenica contro la Giana ha giocato bene e magari qualche squadra si farà avanti, forse la stessa Giana ma non mi sbilancio”.