Derthona: ad Asti come se fosse una finale. Mister Banchieri: “una gara da sei punti”

Dopo il punto ottenuto contro il Cuneo in casa, sabato il Derthona cerca gloria lontano dallo stadio Coppi, ad Asti. Al “Cesin Bosia” i leoncelli potrebbero, in caso di successo, agganciare in classifica a quota 12 proprio gli avversari di giornata. “Questa è una partita che vale 6 punti, uno scontro diretto, perché vincendo toglieremmo tre punti a disposizione di una concorrente alla salvezza” ha spiegato mister Simone Banchieri “arriviamo da un momento positivo, con sette punti nelle ultime quattro partite. La convinzione nei nostri mezzi è elevata. Finora abbiamo fatto bene al cospetto di club d’alta classifica, ora occorrerà triplicare le forze e l’impegno, dobbiamo ricordarci da dove arriviamo”.  In casa bianconera mancheranno Guseo, alle prese con un problema alla schiena e che sarà sostituito da La Caria. Cavaglià giocherà con un tutore alla mano per proteggere il dito fratturato mentre anche Zirilli e Baudinelli, in attacco, stringeranno i denti e saranno a disposizione del tecnico nonostante qualche acciacco fisico.

adv-987

Fischio d’inizio di Asti-Derthona sabato alle 14.30, aggiornamenti in tempo reale su Radio Gold News e sul nostro sito.