Casale Football Club avanti in Coppa: Rovei para e i neri esultano
adv-925

CASALE FBC – BORGOSESIA 5-4 dopo i calci di rigore (0-0 al 90’)

Sequenza rigori: Cappai gol, Tampellini gol, Poesio gol, Cirigliano gol, Cintoi parato, Ferrandino gol, Villanova gol, Saltarelli gol, Todisco gol, Mancuso parato, Lanza gol, Iannacone parato.

Casale Fbc (4-3-3): Rovei; Bianco, Cintoi, Villanova, Fabbri; Angelo Buglio (34’ st Todisco), Poesio, Vecchierelli (34’ st Brugni); Petrillo (29’ st Mazzucco, 48’ st Lanza), Cappai, Coccolo (39’ st Mullici). A disp: Scatolini, Pinto, Provera, Fontana. All.: Francesco Buglio

CASALE MONFERRATO – Antipasto di campionato gustato nel migliore dei modi per il Casale Fbc nell’anno del 110° anniversario dalla fondazione. Nel primo turno di Coppa Italia di serie D la squadra di mister Francesco Buglio supera 5-4 ai rigori (0-0 al 90’) il Borgosesia dell’ex giocatore ed ora allenatore Marco Didu, approdando cosi ai trentaduesimi di finale in programma il prossimo 25 settembre contro avversaria in sede da stabilire.

Gara disputata al “Natal Palli” in un caldo (30 gradi) ed assolato pomeriggio di fine agosto di fronte a circa 250 spettatori con rappresentanza di tifosi ospiti. Partita più vivace e tonica (e comunque sempre equilibrata) nel primo tempo, con squadre atleticamente fresche ed ancora alla ricerca della migliore condizione. Nella ripresa, i ventidue in campo hanno accusato la fatica ed il caldo. Nei 90 minuti ci sono state alcune buone opportunità dall’una e dall’altra parte, ma il risultato non si è sbloccato. Come da regolamento, si è dovuto ricorrere alla lotteria dei rigori che alla fine, dopo dodici tiri dal dischetto (si è proceduto ad oltranza dopo le consuete due serie da cinque) ha premiato il Casale. Decisive le parate del nuovo portiere casalese Rovei che ha neutralizzato i tiri di Mancuso e Iannacone, mentre l’estremo difensore valsesiano Galli aveva in precedenza respinto il penalty di capitan Cintoi. Il giovanissimo Lanza (classe 2002), subentrato al 93’ al posto di  Mazzucco, ha freddamente realizzato il rigore della qualificazione, subito prima del già citato errore di Iannacone.

La cronaca. Casale in campo con il modulo 4-3-3. Assente tre nuovi attesi acquisti: il gigante Sow (attaccante di 195 centimetri) in permesso in Francia per motivi familiari ed in attesa di espletare le pratiche di tesseramento, oltre agli infortunati Di Lernia e Miello. Prima emozione al 5’: punizione di Angelo Buglio deviata in angolo dal portiere Galli. Passano due minuti. Corner di A. Buglio e colpo di testa dell’altro nuovo acquisto Poesio di poco a lato. Risponde il Borgosesia con una incursione di Muzzi (15’) con conclusione messa in angolo da Rovei. Ancora in luce Poesio (33’) con un potente tiro dal limite deviato di pugno in angolo da Galli. Palla filtrante in area di Vecchierelli al 40’, Saltarelli anticipa Cappai in angolo. Nella ripresa cala il ritmo con poche emozioni degne di nota: Casale in evidenza al 18’. Rovesciata centrale dal limite di Petrillo ben controllata da Galli. Ancora in luce i nerostellati. Petrillo (25’) dalla corsia di destra appoggia a centroarea per Poesio che conclude alto da ottima posizione. Su un capovolgimento di fronte, il Borgosesia sfiora il gol del colpaccio con contropiede avviato da Castelletto (27’) per l’accorrente Mancuso e tiro finale respinto da Rovei in uscita. Si giunge al descritto epilogo con i calci di rigore che premiano i nerostellati.

Martedì 27 agosto, dalle 19.30 è in programma la presentazione ufficiale della prima squadra con “110 sotto le stelle”, evento che si svolgerà in Lungo Po Gramsci nell’ambito degli appuntamenti “Energica on the river”, promossi dal Comune e dalla partecipata Energica, sponsor ufficiale della squadra.

Domenica 1° settembre inizierà il campionato di serie D con la trasferta in Liguria: turno inaugurale a Sarzana sull’insidioso campo della Fezzanese.