ALESSANDRIA – Tornato ad Alessandria per l’appuntamento di questo venerdì sera alle 21 al Teatro Alessandrino intitolato “Symphony”, il grande artista italiano Roby Facchinetti è stato prima ricevuto a Palazzo Rosso dal sindaco Giorgio Abonante, insieme alla vice Marica Barrera. Nel presentare il suo progetto legato al successo che si concretizzerà nel 2023 in diverse forme, lo storico tastierista dei Pooh è tornato indietro nel tempo, ricordando gli aneddoti su Alessandria, a partire da quel concerto allo Stadio Moccagatta, iniziato con due ore di ritardo. I Pooh, negli anni, si sono esibiti anche in Cittadella e al Teatro Comunale e proprio riguardo al recupero di questo spazio lo stesso Facchinetti ha espresso tutta la sua soddisfazione.

adv-371