Polizia Volanti con ultracentenario Luigi
adv-858

ALESSANDRIA – Era passata mezzanotte e la temperatura era già scesa sotto zero. Giuseppe, alessandrino di 102 anni, nella fredda notte tra mercoledì e giovedì  era ancora in giro e vagava in piazza della Libertà.

Chissà quanto tempo prima era uscito di casa ma arrivato vicino al Comune non era più stato in grado di ricordare la strada per tornare dalla sua famiglia. Lo sguardo smarrito di quell’anziano solo di notte ha preoccupato un gruppo di ragazzi che, dimostrando sensibilità e attenzione, hanno segnalato la presenza dell’uomo alla Volante della Polizia  impegnata nei quotidiani controlli lungo le strade del capoluogo.

L’Assistente capo Lorenzo Savoriti e l’agente Giuseppe Platania hanno poi impiegato una manciata di minuti per rintracciare l’anziano. Ancora confuso, Giuseppe continuava a non ricordare l’indirizzo di casa ed era anche convinto di avere 50 anni in più rispetto alla sua già invidiabile età. Tranquillizzato dai poliziotti e riscaldato con una bevanda calda offerta dai due agenti, Giuseppe è stato prima accompagnato al Pronto Soccorso e poi riaffidato al figlio 80enne, rintracciato grazie a una fotocopia di un documento di identità che l’ultracentenario teneva in una tasca.

adv-562

Una storia a lieto fine che la Questura di Alessandria ha condiviso sulla sua pagina Facebook insieme alla foto dei due poliziotti con il “simpatico giovanotto di 102 anni” Giuseppe.