Oro artigianato
adv-231

VALENZA – Buoni segnali dalla Fiera VicenzaOro appena conclusa. Lo sostiene il Presidente del Gruppo Aziende Orafe Valenzane di Confindustria Alessandria, Francesco Barberis. La qualità del distretto orafo valenzano è stata ancora una volta confermata e in alcuni casi gli operatori hanno espresso moderata soddisfazione per i contatti assunti con clienti qualificati di Ginevra.

Francesco BarberisIl Salone internazionale dell’oreficeria e della gioielleria di Vicenza si è svolto dal 18 al 23 gennaio e, ha spiegato Francesco Barberis, “ha ancora una volta posto in evidenza le creazioni innovative della gioielleria valenzana, di forte impatto qualitativo, per i contenuti delle elaborazioni altamente raffinate, complesse e anticipatrici delle tendenze che le nostre imprese hanno presentato alla fiera.  In relazione ai contatti commerciali sviluppati al Salone, in taluni casi è stata espressa moderata soddisfazione fra gli operatori valenzani, in particolare riferita a visite di clientela altamente qualificata proveniente da Ginevra, a seguito del recente evento fieristico ginevrino del settore”.

Sul fronte dei negozi al dettaglio italiani, invece, non sono emersi segnali di particolare vivacità. Nel corso del Salone sono intanto proseguiti e si sono ulteriormente rafforzati i rapporti di positiva collaborazione tra la direzione generale della fiera IEG con Marco Carniello, Federorafi e con il Gruppo Aziende Orafe Valenzane di Confindustria Alessandria presieduto da Barberis.

adv-195