CASALE – I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Casale hanno denunciato due uomini di 29 e 26 anni per furto in abitazione in concorso. I due, pregiudicati, sono stati ritenuti responsabili di un furto avvenuto a novembre dello scorso anno a Casale.

Dall’appartamento erano stati portati via dei monili in oro del valore di circa 2500 euro. All’indagine hanno contribuito anche i Ris di Parma, che hanno analizzato dei guanti e un cellulare, trovati dai militari casalesi durante il sopralluogo successivo al furto.

Dagli accertamenti biologici, e anche dai dati dei tabulati telefonici, i Carabinieri sono riusciti a risalire ai due sospettati.

adv-796

Foto di repertorio