L’avventura del neo mister del Libarna Franco Della Donna è subito cominciata in salita, a causa delle tante e lunghe squalifiche assegnate ad alcuni elementi della rosa, indisponibili quindi a partire dal match di domenica contro il Pavarolo, nel campionato Promozione, sulla carta già proibitivo: quattro giornate ad Andrea Crapisto, due a Toni Russo e due a Federico Tavella. (CLICCA QUI per maggiori dettagli) Ex allenatore, tra le altre, di Valenzana e Castellazzo, ora Della Donna punta a ridare un’anima a una squadra in piena crisi, con appena una vittoria in tredici gare e 26 gol al passivo, due in media a partita. “Lo stimolo di una squadra e di una categoria così blasonata come quella del Libarna mi hanno convinto a cercare un’altra impresa nella mia carriera” ha raccontato a Radio Gold News mister Della Donna “Sappiamo che non è un momento felice. Confidiamo di arrivare alla pausa invernale nella maniera più indolore possibile, per poter poi lavorare meglio e dare al gruppo un’identità di gioco. Stiamo valutando alcuni innesti, compatibilmente con le possibilità economiche della società. La classifica dice infatti che vanno compiuti uno o due sforzi per centrare l’obiettivo salvezza. Sarebbe come vincere un campionato, dopo tutto quello che è successo.”