VALENZA – Dopo nove anni torna il calcio “in rosa” a Valenza. E’ nata infatti la Valenzana Mado Calcio Femminile, ai nastri di partenza per la prossima serie D. Allenate dall’ex mister del Lagaccio, Nord Voghera e Accademia Oltrepo Salvatore Garofalo le ragazze si ritroveranno il 19 agosto al campo sportivo di Pecetto di Valenza per preparare la stagione. “Da tempo a Valenza esisteva un gruppo di ragazze che si ritrovavano per giocare a calcetto, ma con l’ambizione di passare a 11” ha detto a Radio Gold il direttore sportivo Marco Giovannetti “grazie al tramite del direttore generale Massimo Taglietti la Valenzana Mado ci ha onorato di accoglierci nella loro famiglia.” L’organico è composto da calciatrici di ogni età, dai 36 ai 15 anni: si va dalla più esperta Maria Fornaro, centrocampista, fino al portiere ex Alessandria Marinello o all’ex Accademia Acqui Alexandra Cadar. “Contiamo di arrivare almeno a 22 tesserate. Per questo basta rivolgersi alla segreteria della Valenzana Mado, allo stadio Comunale” ha aggiunto il direttore Giovannetti. “Quello della Valenzana Mado Calcio Femminile è un progetto nato sotto i migliori auspici” ha sottolineato Pepe De Venezia, segretario del settore giovanile “da tempo ci stavamo lavorando e ora si sono create tutte le opportunità.” L’ultima squadra di calcio femminile della città dell’oro risale al 2007, il Valenza Sport.

Nella foto, a sinistra partendo dall’alto, Giovanetti Marco (Direttore sportivo settore femminile), a seguire Dini Antonio (Consigliere CDA), Taglietti Massimo (Direttore generale settore femminile) e Don Abele Belloli (Presidente). In basso, al centro, Frascarolo Carlo (Consigliere CDA), a destra Pepe De Venezia (Segretario) e a sinistra il Arfini Giuseppe (Dirigente Responsabile SGS e Consigliere CDA). Continua dopo il banner

adv-992