ALESSANDRIA – Sono già iniziati i corsi di formazione e aggiornamento di agricoltura per alcuni detenuti delle carceri di Alessandria, realizzati dalla Cia. Le lezioni saranno dedicate all’uso di fitofarmaci, alla guida di mezzi agricoli, alla sicurezza e all’utilizzo di attrezzature. Si tratta di un progetto di agricoltura sociale finalizzato al reinserimento lavorativo di chi è recluso, una volta scontata la pena. La firma della convenzione, valida per un anno, ha coinvolto anche la cooperativa sociale Coompany, responsabile della gestione dei terreni agricoli intorno e all’interno dell’Istituto Penitenziario di San Michele.

adv-345