ALESSANDRIA – Non è passato inosservato l’abbattimento di sette cipressi nell’area verde al quartiere Galimberti di Alessandria, tra via dei Forti e via Galimberti. In particolare sulla pagina Facebook Sei di Alessandria se, una cittadina ha espresso tutte le sue rimostranze: “L’ultimo quartiere verde di Alessandria sta diventando una landa desolata”. Dall’ufficio Verde Pubblico di Palazzo Rosso, però, hanno fatto sapere che il taglio degli alberi è stato deciso per motivi di sicurezza. In particolare due piante erano state danneggiate dal maltempo dello scorso agosto, la rottura dei rami aveva intaccato il tronco principale. Gli altri cinque alberi, invece, erano pieni di funghi parassiti ed erano già stati inclinati dal vento.

adv-84