ALESSANDRIA – “Ancora mi tremano le gambe“. Ai microfoni di Radio Gold Tv Elena, una commerciante marchigiana impegnata in questi giorni col suo stand in viale Repubblica ad Alessandria in occasione di Platea Cibis, racconta gli attimi di paura quando il grande platano ai giardini della stazione è improvvisamente caduto. Il suo stand è distante appena pochi metri dalla pianta crollata. “È successo tutto all’improvviso, prima che iniziasse a piovere. All’inizio ho sentito uno scricchiolio, poi un grande botto. Meno male che non passava nessuno. Se fosse caduto dall’altro lato saremmo morti. E pensare che una volta gli stand arrivavano fino in fondo alla via e nel posto dove è caduto l’albero c’erano le panche”. 

adv-652