ALESSANDRIA – Un vero e proprio cambio di passo per tutto il Gruppo Amag. Entro la fine di ottobre, infatti, la multiutility si è impegnata a saldare i circa 15 milioni di euro di debiti verso i fornitori. “Si tratta di quasi 1800 piccole e medie aziende, tutte della provincia e le somme da pagare risalivano anche a 5 anni fa” ha rimarcato il presidente del Gruppo Amag Paolo Arrobbio “emetteremo in tutto circa 4850 bonifici”.

adv-32