ALESSANDRIA – Grande successo per l’ultima edizione di Aperto per Cultura, “l’evento collettivo” promosso ad Alessandria da Confcommercio tornato lo scorso 10 settembre dopo la pausa forzata, a causa della pandemia. Quasi 12 mila spettatori hanno assistito alle 352 repliche degli spettacoli nei vari punti teatro allestiti in città. Oltre mille persone hanno vistato i musei, i palazzi e le chiese aperti per l’occasione. Il 61.5% dei partecipanti proveniva da Alessandria e il 38.5% da altri territori, anche da fuori regione (Genova, Asti, Milano, Legnano, Pino Torinese, Bolzano, Pisa, Perugia e anche Lecce). La media di occupazione delle camere di albergo ha superato l’86%. Sul fronte della comunicazione, infine, oltre 10 milioni le interazioni sui profili social ufficiali, a partire dai 40 giorni antecedenti l’evento. Oltre 1 milione le visualizzazioni dei banner sui siti web nazionali e internazionali.

Archiviata l’ultima edizione ora si pensa al 2023, da organizzare magari su più serate e, come ha suggerito il direttore artistico Daniel Gol, magari con uno sguardo ancor più approfondito sulle giovani generazioni. Su Radio Gold Tv le interviste alla direttrice provinciale di Confcommercio Alice Pedrazzi e al vicesindaco di Alessandria Marica Barrera.

Foto di Claudio Desimoni

adv-462