CASALE – A causa di due atti vandalici avvenuti negli ultimi 15 giorni, l’Ufficio Ambiente si è visto costretto a chiudere la fontanella dell’acqua presente nei giardini pubblici di viale Crispi. L’Ufficio informa che si provvederà, il prima possibile e compatibilmente con la gravità dei danni provocati, a riparare la fontanella. Purtroppo, però, anche il susseguirsi di atti contro il patrimonio pubblico (come quelli dei giorni scorsi al campetto da basket) non permetteranno la tempestiva riapertura. Nello scusarsi per il disagio, Palazzo San Giorgio ricorda che i costi di ripristino saranno a carico dell’intera collettività.

adv-720