SALE -È caccia all’uomo nel tortonese e in tutto il Piemonte per rintracciare la banda che questo venerdì 22 novembre nei pressi del cimitero di Sale ha esploso colpi di kalashnikov contro i Carabinieri ed è poi fuggita.

I militari della Compagnia di Tortona erano intervenuti dopo la segnalazione di auto sospette, probabilmente appostate in attesa del passaggio di un portavalori. Quando i malviventi, cinque persone a volto coperto, hanno visto arrivare le Gazzelle hanno iniziato a sparare all’indirizzo dei Carabinieri, costretti a rispondere al fuoco ma per fortuna scampati ai colpi dei malviventi. La sparatoria ha permesso alla banda di guadagnare la fuga a bordo di tre tre auto, tra cui due Alfa Giulietta, poi abbandonate qualche centinaia di metri dopo in mezzo alla strada per sbarrare il passaggio ai militari alle calcagna dei rapinatori

adv-622