ALESSANDRIA – Il nuovo Comandante provinciale dei Carabinieri di Alessandria, il Colonnello Massimiliano Rocco, si è presentato lunedì agli organi di informazione sottolineando subito il grande orgoglio con cui vivrà la nuova esperienza. Il suo arrivo coincide con la prima esperienza nell’alessandrino in cui ha già potuto ammirare la “bellissima Caserma Scapaccino”, come lui stesso l’ha definita. Una struttura che intende aprire alla cittadinanza, per sottolineare anche un rapporto che vuole essere stretto con la città e la provincia su cui insiste. In questi giorni il Comandante ha già iniziato a conoscere la provincia con l’intento di non fermarsi per vivere il territorio, avere un contatto diretto e stringere una collaborazione continua. Per il Colonnello Massimiliano Rocco, ex allievo della Nunziatella, Alessandria è “un traguardo prestigiosissimo” che ora affronterà con 600 Carabinieri e con un “maestro“, come lui stesso l’ha definito, il Tenente Colonnello Giuseppe Di Fonzo, conosciuto quando era Tenente a Cairo Montenotte. Sposato con una piemontese e padre di due figli, il nuovo Comandante provinciale è già pronto a garantire la continuità con il passato e a mettersi generosamente a disposizione di tutti.

adv-37