TORINO –  “Quella del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è stata una uscita infelice e poco chiara“. A dirlo, ai microfoni di Agorà su Rai Tre, il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, commentando le parole del premier. Conte aveva affermato che la gestione dell’emergenza sul coronavirus sarebbe potuta passare direttamente sotto le mani del Governo scavalcando i governatori regionali. “Questa è una emergenza sanitaria e la sanità è competenza delle Regioni, difendiamo le nostre prerogative“, aggiunge Cirio.

adv-745