ALESSANDRIA – Confapi, l’associazione della Piccola e Media Industria di Alessadria, ha una nuova direttrice. L’avvocato Marina Feola succede a Cesare Manganelli, andato in pensione. Feola e Manganelli collaborano dal 2016 per gli aspetti organizzativi della sede locale di Api Formazione e, dallo scorso, la nuova direttrice aveva assunto il ruolo di vice. Nell’occasione della presentazione, il presidente di Confapi Alessandria Antonino Giustiniani ha fatto il punto sulla situazione economica del territorio e nazionale, prevedendo “un 2022 ancora più difficile degli anni precedenti“. “Sono tanti i motivi: la difficoltà a reperire materie prime, i costi dell’energia visti i processi di transizione ecologica, necessari ma che comporteranno costi sociali importanti. Poi c’è il tema dell’inflazione: l’aumento del costo del denaro e il contemporaneo rinnovo di tanti contratti collettivi. Se questa inflazione diventerà strutturale il costo del lavoro crescerà. Ci troviamo di fronte un periodo di incertezza e confusione. A tutto questo aggiungiamo che il Governo è fermo, vista l’elezione del Presidente della Repubblica e chissà cosa succederà nei prossimi mesi, quando mancherà un solo anno alla fine della legislatura e saremo in piena campagna elettorale” ha rimarcato il presidente Giustiniani.

adv-377