ALESSANDRIA – Importanti novità al Conservatorio Vivaldi di Alessandria. Grazie ai fondi ministeriali, infatti, entro la fine di questo anno accademico, infatti, arriveranno cinque nuovi docenti, rispettivamente di Musicologia sistematica, Accompagnamento pianistico, Musicoterapia-Metodi e tecniche, Pianoforte Jazz e Viola da Gamba, mentre si amplierà anche il personale tecnico amministrativo con sette unità in più. Il presidente del Conservatorio Renato Balduzzi ha colto l’occasione di questa buona notizia per fare un appello a Comune e Provincia rispetto all’ampliamento degli spazi, una necessità ora ancor più urgente: “Comune e Provincia sono sempre stati interlocutori attenti, ora si tratta di concretizzare questa attenzione” ha detto Balduzzi.

Ad oggi il Conservatorio conta circa 400 studenti e più di 80 docenti. L’iscrizione è gratis agli studenti con Isee familiare inferiore ai 22 mila euro, mentre per gli Isee fra i 22 e i 30 mila euro sono previsti esoneri parziali (dall’80 al 10%) della retta. Previste inoltre le borse di studio per meriti e reddito, il compenso per attività di collaborazione per la realizzazione di progetti didattici extra-curricolari, per l’accompagnamento pianistico e per la realizzazione di eventi aperti alla cittadinanza. Dal prossimo anno accademico, inoltre, sarà avviato anche il corso di secondo livello in Teoria e Tecniche in Musicoterapia. 

Inoltre sono tante le iniziative in cantiere per il 2022, a partire dalla Vivaldi Open Week, dal 15 al 22 gennaio (maggiori informazioni alla e-mail [email protected]). Sulla WebTv di Radio Gold le interviste al presidente del Conservatorio Renato Balduzzi e al vicedirettore Marco Santi.

adv-900