CASALE – Ci sarà anche Sergio De Caprio, il Capitano “Ultimo” colui che 30 anni fa arrestò Totò Riina, alla 32^ edizione del Vertice Nazionale Antimafia, organizzato dalla Fondazione Antonino Caponnetto in programma a Casale Monferrato l’11 e il 12 febbraio, al Teatro Municipale. La due giorni vedrà la presenza di importanti figure istituzionali come i Ministri Nello Musumeci, Guido Crosetto e Gilberto Pichetto Fratin oltre a paladini della lotta alla mafia come la giornalista di Repubblica Federica Angeli e il direttore di Telejato Pino Maniaci. Madrina del vertice sarà Piera Aiello, testimone di giustizia.

Il tema del convegno sarà “Mafie transnazionali: le mani in pasta della criminalità organizzata in tutta Europa”. “Siamo orgogliosi di ospitare questo importante appuntamento” ha sottolineato il sindaco di Casale Federico Riboldi “in particolare dal periodo covid stiamo assistendo a una scalata della criminalità organizzata nelle aree produttive. Anche in una cittadina laboriosa come Casale occorre restare vigili”. L’ingresso al Teatro Municipale di Casale sarà libero.

Su Radio Gold Tv le parole del portavoce della Fondazione Antonino Caponnetto, Giuliano Rotondi, e del sindaco di Casale Federico Riboldi.

adv-217