ALESSANDRIA – Consegnato a Solidal per la Ricerca un assegno da 12.450 euro, ovvero i proventi delle donazioni fatte al FuckCancer Choir in occasione del concerto di beneficenza “Sulle note della ricerca 3” che si è tenuto lo scorso 20 novembre al Teatro Alessandrino, con la partecipazione di Antonella Clerici. Un dono che arriva proprio sotto Natale e che permette di concludere la raccolta fondi a sostegno del dottorato di ricerca sul Mesotelioma condotto da Gregorio Bonsignore e promosso dall’Ospedale di Alessandria in collaborazione con l’Università del Piemonte Orientale. Il dottorato sostenuto ha una durata di tre anni e ì si svolge all’interno dei laboratori di ricerca del Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica dell’UPO, con l’obiettivo di migliorare l’effetto della terapia per il Mesotelioma, tumore raro per il quale ancora non esiste una cura risolutiva, andando a potenziare l’effetto dei farmaci attualmente in uso attraverso l’utilizzo di sostanze naturali utili al mantenimento delle cellule sane.

Un prezioso aiuto quindi quello del FuckCancer, formato da pazienti oncologici, familiari e operatori sanitari, che già durante l’emergenza Covid avevano supportato la Fondazione Solidal divenendo testimonial della campagna di raccolta fondi e che, in occasione della Settimana della Ricerca, hanno rinnovato il loro sostegno. Il ricavato del concerto è poi stato suddiviso, come da tradizione, anche con Lilt Alessandria a cui sono stati destinati 5 mila euro per l’acquisto di un videodermatoscopio di ultima generazione che renderà le immagini più nitide e precise e quindi andrà migliorare ancora di più le diagnosi dei tumori cutanei.

adv-643