CASALE MONFERRATO – Da giorni stava importunando i negozianti di via Volpi a Casale e i clienti. Questo pomeriggio la situazione si è ripresentata e la Polizia Locale, supportata dai Carabinieri e dalla Polizia, è intervenuta per bloccare la donna, una cittadina bielorussa di 49 anni, che, con una pompa, ha cominciato a gettare acqua addosso ai cittadini colpendo anche i tavolini del bar vicino. Una situazione che si era già presentata giorni prima, sabato, addirittura gettando in terra i piatti degli avventori dell’esercizio, e domenica con invettive e sputi contro alcuni cittadini. Oggi, verso le 14, gli agenti della Polizia locale hanno portato la signora all’ospedale in attesa di decidere come procedere nei suoi confronti. Nel tentativo di fermare le intemperanze della 49enne una barista ha anche ricevuto un pugno al volto che hanno reso necessarie le cure al pronto soccorso.

adv-511