ARQUATA SCRIVIA – I Carabinieri sono ancora impegnati a far luce sulla morte di Igina Fabbri, la donna di 71 anni trovata nel tardo pomeriggio di martedì in stato di semi incoscienza in una casa a Pessino di Arquata Scrivia e poi deceduta nonostante i tentativi dei medici del 118 di rianimarla.