ALESSANDRIA – “Tutti i nostri reparti sono pronti a fare la loro parte”. Così Luciano Bernini, il direttore sanitario dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria Santi Antonio e Biagio e Cesare Arrigo, ha ribadito la disponibilità del nosocomio alessandrino ad accogliere i pazienti in fuga dall’Ucraina, grandi e piccoli.

adv-79