ALESSANDRIA – Si produrranno mobili su misura utilizzando legno massello e di riciclo. Questo il progetto di Idee in Fuga che nella giornata di ieri, mercoledì 8 settembre, ha inaugurato la sua falegnameria esterna al carcere in via Giordano Bruno. Ci lavoreranno tre detenuti e il compito della Cooperativa sarà quella di reinserire nel mondo del lavoro chi sta scontando il proprio debito con la giustizia.

adv-57