GAVI – Il paese di Matteo Gastaldo non dimenticherà mai il suo Vigile del Fuoco. Oggi, sabato 26 marzo 2022, è stata scoperta la targa che porterà per sempre il nome del pompiere che perse la vita a Quargnento nel 2019, nella tragica notte in cui morirono anche i colleghi Antonino Candido e Marco Triches. Davanti a tutte le più importanti autorità, al Corpo dei Vigili del Fuoco, ai rappresentanti delle Forze dell’Ordine, ai parlamentari eletti in provincia e a quelli del paese, oltre alle associazioni e ai cittadini, si è tenuta la cerimonia di intitolazione dei giardini della piazza di Gavi, proprio davanti al bar della sua famiglia.

adv-77